skip to Main Content
Libertà Di Cambiare

Libertà di cambiare


“Il diritto di non finire un libro – Alzi la mano chi non ha mai lasciato un libro a metà o alle prime pagine ed ha scelto qualche altra cosa da leggere. Capita, non sempre per colpa dell’autore, vero, ma a volte ci aspettiamo cose diverse da quella trama letta in quarta di copertina, un coinvolgimento che non accenna a sbrogliarsi e così, adieu! il nostro interesse scema pagina dopo pagina e non rimane che chiudere il libro e dedicarsi ad altro. L’ideale sarebbe riprenderlo dopo qualche tempo, per capire se effettivamente era illeggibile o no. Certo, se poi l’allergia a quelle pagine resta, non vi rimane che usarlo come fermaporte.”  
Daniel Pennac

“Comincio un’idea e poi diventa un’altra cosa”  Pablo Picasso

 

Lo scorso inverno passando vicino ai miei amati libri ho notato che spesso il mio occhio cadeva su un bellissimo libro che mi avevano regalato, del quale avevo apprezzato la storia, ma che allo stesso tempo mi aveva molto segnata. Ogni volta che ci passavo affianco mi tornava alla mente la sua storia triste ed importante.. Così, un giorno, ho pensato che non era piacevole avere con sé una cosa che mi trasmetteva sensazioni tristi, per quanto il suo ricordo fosse piacevole.. e dunque, dopo tanto tempo, ho deciso che avrei dovuto trovare un’altra destinazione per quel libro. Inutile pensare di buttarlo.. non ci sarei mai riuscita. L’ho invece donato, nella speranza che ad altri potessero apprezzare le sue pagine quanto me. Il ricordo non se ne è andato, ma ora passando vicino alla libreria la mia mente si è liberata di una parte difficile e nuovi spunti e riflessioni hanno preso il suo posto.

In effetti capita di amare tanto un oggetto, un vestito e poi cambiare. Nel tempo succede di non vedersi più con quell’abito o non amare più un oggetto allo stesso modo. Fa parte di noi e del nostro percorso, ogni cosa ha un suo tempo e non tutte le cose che ci circondano sono destinate a rimanere con noi.. e credo sia giusto accettarlo e saper cambiare, trovando loro un’altra destinazione.. Ad altre persone possono servire o piacere.

Ogni cosa ha un suo scopo, e ciò che ci circonda serve a questo: o ci è utile o ci fa star bene. Quindi se qualcosa non ci serve più, non ci piace più o ci ricorda sempre qualcosa di brutto.. perché non lasciarla andare? Impariamo a vivere il nostro momento ed ad accettare il cambiamento 😉

Sono un’amante dell’organizzazione e della semplificazione.
Per te voglio fare lo stesso: alleggerire e rendere funzionali i tuoi spazi ed il tuo tempo. Così tu sarai libero di vivere le tue passioni, di vivere te stesso!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back To Top