Seleziona una pagina

Ho appeto-do-734587_640na finito di leggere L’arte delle liste di Dominique Loreau. Devo dire che mi sono avvicinata a questo libro con grande emozione e ero proprio curiosa di sapere come si potesse scrivere tanto su delle liste. Sono davvero utili? Perché mai tanta attenzione su dei banali elenchi? La “lista della spesa è un mero dovere o può effettivamente tornarci utile? Potrebbe essere un piacere annotare frutta, verdura e biscotti o è solo una delle tante noie quotidiane? Bene.. ora a libro finito ho conferma di quanto già ronzava nella mia testa. Non sono l’unica a dire che ci sono mille occasioni in cui una lista ci può essere utile. Innanzitutto dobbiamo uscire dall’idea che una lista sia un semplice elenco di parole su un foglio di carta. Scegliamo il supporto che più ci piace e lo stile che ci rispecchia: il pc o il quadernino dalle pagine profumate, non importa. Scriviamo ordinatamente in Verdana o scarabocchiamo con qualche freccia e qualche disegno.. non importa, l’importante che nella nostra lista ci sia un titolo e dei punti.. sì perché questo ci permette di porre attenzione sulle cose. Dobbiamo pensare a ciò che vogliamo rappresentare e a cosa ci serve. Anche la banale lista della spesa ha un titolo preciso:  “lista della spesa” ma perché la stiamo facendo? Solo perché dobbiamo procurarci del cibo per nutrirci? Direi proprio di no, magari la lista della spesa rispecchia il fatto che abbiamo deciso che dobbiamo prenderci cura di noi stessi e che quindi è necessario mettere nero su bianco questa decisione con tutte le verdure di stagione che ci va di comprare e di mangiare.. Già, e magari pensiamo anche a quando e come cucinarlo, facciamo una lista parallela “i pranzi e le cene della settimana”, così completeremo la lista della spesa con tutti gli ingredienti. Ed ecco che la “lista della spesa” non è così banale e il fatto di averla fatta per bene e come è utile a noi (quindi se l’avete fatta sul quadernino.. ricordatevi di non lasciarlo in cucina 😉 ) ci permette di aver già fatto delle scelte positive per noi, di esserci presi cura di noi.. e visto che con un unico giro al supermercato saremo a posto per una settimana, tutto il tempo in più ce lo regaleremo dedicandolo ad una bella passeggiata all’aria aperta.. visto che oramai la primavera è alle porte!